piratebay ha inaugurato baywords, la loro piattaforma di blogging che ha due caratteristiche: 1) usa wordpress, e fin qui, ok, niente di strano, e 2) promette di essere libera da censure e rimozioni. basta rispettare le misteriose “leggi svedesi” (boh).

io ammiro quelli di piratebay anche solo per questa pagina dove pubblicano le mail delle grosse multinazionali che gli scrivono minacce e le loro risposte. ecco, un nerd dovrebbe inchinarsi di fronte alle risposte e pregare ogni giorno.

esempio (da una mail della warner bros):

> TO: THEPIRATEBAY.ORG
> Fredrik Neij
> PRQ
> Box 1206
> Stockholm 11479
> SE
> Phone: 46.707323819
> Fax: 46.707323819
> tiamo@prq.se
> info@prq.se

We already know our own postal address – you don’t have to inform us of
it.

> TO: TFR.ORG
> Tenhults Forenade Rollspelare
> Davidbagares gata 12
> Stockholm 11138
> SE
> Phone: 1.467047954
> tiamo@TFR.ORG
>
>
> REGARDING: http://thepiratebay.org/search.php?q=billy+corgan
>
> IMMEDIATELY REMOVE ALL UNRELEASED AND UNAUTHORIZED MATERIAL IN
> CONNECTION WITH BILLY CORGAN.

IMMEDIATELY STOP SCREAMING. You may also consider not using red,
underlined HTML.

ecco, il pwnage a prescindere di piratebay nei confronti delle grosse multinazionali parte già dal tipo di formato usato. pubblicano le mail in txt, mentre le le mail che mandano le grosse multinazionali sono quasi sempre in html con formattazioni fighe e inutilmente pesanti.

ovviamente in txt assumono un aspetto orrendo e si capisce poco, mentre le risposte di piratebay, scritte in txt, sono tutte perfette e concentrate sui contenuti, che sarebbero le frasi acide e saccenti da nerd.

insomma: applausi.