Red

diciamo che fare il film per mostrare come Bruce Willis esce dall’auto,
forse ne valeva la pena, però la storia rispetto al fumetto è stata completamente stravolta (tra l’altro sembra che prendersi delle pallottole in corpo non è tutto questo dramma, anzi, fa quasi bene).

nel film Paul Moses è un super agente in pensione, con amici in pensione,
e devono salvare il mondo, limonare ecc ecc
ovviamente Warren Ellis, nel fumetto, ha creato un personaggio più indirizzato verso l’ammazzare che al limonare. tendenzialmente più disturbato.

fondamentalmente la storia è:
la CIA addestra questa persona per uccidere,
lui fa solo quello,
in qualche maniera riescono a calmarlo,
provano ad ammazzarlo,
lui ricomincia a sparare.

sinceramente sono 11€ che si possono evitare,
sembra più la presentazione di un personaggio che un vero e proprio fumetto,
ma se siete curiosi potete comprare il fumetto sul sito della MagicPress
o sul sito di amazon.it, a 7,70€, che mi darà il 10% della transizione

il fumetto è parecchio violento, eviterei di regalarlo ad un bambino armato

ATTENZIONE
non comprate il fumetto RED, ispirato al film che è ispirato al fumetto,
è solo un complicato sistema di marketing

Categoria: fumetti: le migliori recensioni. URL permanente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *