Fieri di presentare la traduzione ufficiale del surreale e irriverente GodMan, il fumetto con la nostra dività preferita, disegnato e scritto da Ruben Bolling.

(clicca per ingrandire)

Ora, vivendo in una nazione dalla lunga storia cattolica, potrebbe sembrare che questo fumetto sia blasfemo. Se pensate che lo sia, dovreste prima di tutto andare a vedere un goatse. Inoltre vi invito a riflettere sul fatto che l’autore avrebbe anche potuto andarci più pesante.

Qui la versione originale, e qui un altro episodio.