Il miglior cuscino ergonomico con supporto lombare per schiena su sedie da ufficio e sedile auto

Ruby – McKenzie: cuscino ergonomico dorsale e lombare

cuscino sostegno schiena per sedie ufficio cuscino lombare per automobiliruby salva schiena cuscino dorsale per auto

Di solito non recensisco i cuscini con supporto lombare o dorsale perchè mi sembrano sempre aggiunte “posticce“, se possibile preferisco provare sedie da ufficio ergonomiche. In questo caso però ho provato in auto il cuscino ergonomico Ruby – McKenzie e devo dire che è l’alternativa più economica per ottenere una postura simile a quella offerta dalle sedie ergonomiche migliori.

Acquisto online

costo: 89 euro + spedizione
– il cuscino Ruby è in vendita online presso l’ecommerce di Komfort s.r.l.

Anche se ha buone performance, questo cuscino con supporto alla schiena è abbastanza caro rispetto ai soliti salsicciotti, forse perchè ha anche il sostegno per la spina dorsale (aiuta cioè a tenere aperte le scapole) e nel suo genere è una trovata semplice ma utile alla schiena, devo dire sia in automobile che sulle sedie da ufficio. L’azienda Rubytech detiene il brevetto e produce i cuscini a Modena, rivendendoli in tutta Italia, si possono comprare da questo negozio. Interessante il fatto che sia utilizzabile anche su sedie a rotelle, divani, furgoni, camion e sulla maggior parte delle sedie da ufficio tradizionali funzionando da sostegno per la schiena anche su sedie sfondate o con lo schienale non ergonomico.

logo ruby cuscino lombare e dorsale ergonomico

Il cuscino ergo dorsale-lombare Ruby è brevettato, maggiori informazioni sul sito dell’azienda.

Scaricare l’acquisto per spese mediche in dichiarazione dei redditi

Questo cuscino, essendo un presidio medico CE è detraibile (scaricabile) in fase di dichiarazione dei redditi, attenzione però che serve la prescrizione del medico!

altri cuscini dorsali e posturali

Esistono un’infinità di cuscini ergonomici, di solito senza sostegno dorsale: cuscini lombari, cuscini a rete e gonfiabili. Di solito molte di queste soluzioni sono imitabili con un normale cuscino Ikea, se volete dare un’occhiata cen’è un elenco enorme su Amazon, clicca sull’immagine per andare alle descrizioni:
cuscini lombari

Altri cuscini ergonomici (ortocervicali per dormire)

Per quanto riguarda i cuscini per dormire invece io mi trovo molto bene con i cuscini pieni di semi di lino. Ho sentito parlar bene comunque anche delle versioni ortocervicali:

cuscini ortocervicali

 

28 commenti e opinioni su Il miglior cuscino ergonomico con supporto lombare per schiena su sedie da ufficio e sedile auto

  1. Guidiana M. [acquisto certificato NerdGranny] ha detto:

    Ciao, Simone.
    Come promesso, rieccomi.
    Dunque,ho ricevuto il cuscino giovedi pomeriggio e, stavolta, è andato tutto bene, nella consegna.
    Ho avuto modo di testarlo da un paio di giorni (lo uso solo in auto) e devo dire che mi sto trovando davvero bene. All’inizio avevo qualche piccola perplessità dovuta al fatto che il cuscino è ancora abbastanza “voluminoso”, tuttavia, con l’uso, sta già “memorizzando” le mie forme ed è un validissimo sostegno per la zona lombare ed anche la colonna vertebrale. Devo, pian pianino, abituarmi alla sua presenza in auto ma, fondamentalmente, posso ritenermi assolutamente soddisfatta della scelta.
    Grazie ancora e ti autorizzo all’uso di questo mio feedback per una recensione positiva sul prodotto.
    Buone cose.
    Guidiana

    • simone ha detto:

      ciao Guidiana grazie per la recensione! Mi spiace per il disguido della consegna. Per quanto riguarda lo spessore in auto devo dire che ho avuto la stessa sensazione all’inizio, credo dipenda molto anche dai sedili dell’auto su cui lo si monta. A riguardo ho parlato col creatore del cuscino che mi ha detto che lo spessore voluminoso era appunto una cosa ricercata, e che i primi modelli usciti qualche anno fa erano addirittura più sottili, e ne ha ancora in magazzino ma preferisce vendere quest’ultima versione perchè i clienti trovano maggiore beneficio. Alla prossima! simone

  2. Fede ha detto:

    ciao Simone… complimenti per la recensione. Ma proprio tu non ti sei accorto che questo cuscino per la schiena é a forma di “pene” ? 😀

    • simone ha detto:

      ciao Fede in effetti, non mi era sfuggito, però non avevo il coraggio di scriverlo proprio sulla recensione! grazie per averlo fatto notare!

  3. Tiziana Pumo [acquisto certificato NerdGranny] ha detto:

    Ciao Simone,
    ti scrivo le mie impressioni sul cuscino Ruby.
    L’ho comprato per usarlo in ufficio in previsione di usarlo a casa, per via della conversione del mio contratto di lavoro in telelavoro.

    Quando lo usavo in ufficio, avevo una sedia da ufficio “tradizionale”.
    Trovavo molto comodo l’appoggio della schiena sul cuscino, soprattutto per l’apertura delle spalle che viene indotta dalla forma del cuscino. Però purtroppo la sedia non era regolabile in profondità, e pur essendo io bassina, riuscivo ad appoggiare alla seduta solo metà coscia, stando seduta troppo in avanti. Inoltre, lo schienale non si riusciva a regolare in inclinazione, così ero troppo dritta e con la schiena quasi inclinata in avanti.
    Trovo fondamentale indicare agli aspiranti utilizzatori di munirsi di una sedia di profondità adeguata o meglio regolabile, perché la profondità del cuscino è consistente.

    Quando mi sono spostata a lavorare a casa, in attesa di acquistare una sedia decente, ho utilizzato il cuscino in auto.
    Non riesco più a guidare senza, il sostegno lombare e quello nonsocomesichiama della colonna nel senso della lunghezza mi sono diventati indispensabili.
    L’unico inconveniente è quando guida qualcun altro, che toglie il cuscino o comunque lo posiziona diversamente, per cui poi oltre a regolare di nuovo il sedile nel proprio modo comodo, occorre ri-regolare anche il cuscino.
    Inoltre, in macchina tutti questi lunghi velcri sono un po’ di intralcio, soprattutto quelli in basso, mentre quelli in alto io li faccio passare in alto e poi li “incollo” dietro allo schienale per fissare il cuscino dall’alto.

    Avendo acquistato una sedia più o meno ergonomica per il telelavoro, non penso alla fine di usare il cuscino in casa, si vedrà, anche perché la sedia è ancora inutilizzata, dato che sto facendo un hackeraggio per ridurne la profondità oltre quella consentita dalla regolazione. Magari ad hackeraggio finito, ti mando il link della recensione della sedia che farò su Amazon.

    Infine, faccio una considerazione non sulla comodità, ma sul prezzo.
    Ho portato la ricevuta al CAF per farlo rimborsare nel 730 come presidio sanitario, ma mi hanno detto che probabilmente non ci riusciranno perché era necessaria una prescrizione medica… si vedrà.

    Grazie per il tuo utilissimo lavoro di raccolta e aggiornamento delle informazioni e ciao!

    Tiziana

  4. Davide Re [acquisto certificato NerdGranny] ha detto:

    Ciao Simone,
    sono contentissimo del prodotto tanto che ormai non posso più farne a meno quando guido.
    Un saluto.
    Davide

  5. Marco Amboldi [acquisto certificato NerdGranny] ha detto:

    Ciao Simone, avevo comperato il cuscino per usarlo in auto mentre viaggio per lavoro. Purtroppo non sono riuscito a trovare la posizione adatta al sedile della mia auto. Infatti io sono medio-alto di statura e, usando il cuscino, mi ritrovo a sfiorare con la testa il tetto della vettura (è una Toyota Avensis). La regolazione del sedile non mi permette una sufficiente correzione in altezza e, anche regolando l’inclinazione, non sono riuscito a trovare una posizione adatta. Così ora sto utilizzando un asciugamano arrotolato posto dietro la zona lombare (come facevo prima). Credo che tu possa inserire nella tua recensione che non è sempre possibile trovare la posizione corretta in alcune autovetture (quelle con abitacolo basso o con regolazioni del sedile limitate).

    Per capire meglio il problema vorrei aggiungere che il cuscino aiuta a tenere una corretta postura della schiena e la posizione che assume il busto è di conseguenza più eretta e meno “afflosciata” nel sedile dell’auto. Essendo il busto eretto, vado a però a finire con la testa che sbatte nel tettuccio dell’abitacolo. Sono alto 178 cm.

    • simone ha detto:

      ciao Marco grazie per il commento! In effetti non avevo considerato che i cuscini ergo per auto se cambiano la postura in modo più “verticale” possono anche farci raggiungere i limiti dell’auto stessa. Spero che il problema non ti capiti su tutte le auto! ciao a presto!

  6. Enzo da Catanzaro [acquisto certificato NerdGranny] ha detto:

    Ciao Simone,

    ho usato sino alla settimana scorsa il cuscino, infine abbandonato per l’acquisto di una HAG H05.

    Devo dirTi che il cuscino – “osceno”, ancor di più nella colorazione “carne” che ho ahimè scelto – si è dimostrato abbastanza scomodo e ingombrante sin da subito, ma al contempo efficace: mi ha aiutato nel mantenere una postura più corretta, accentuando l’apertura dello sterno e la rotazione dei deltoidi (scusa la spiegazione poco tecnica). Il lato negativo (a parte quello estetico…) è che si muove continuamente, anche tirando al massimo le cinte si spostava ovunque. Ho dimenticato di dirti che sono alto 193 cm e peso più di 100 quindi magari il cuscino potrebbe avere quel movimento anche perché c’è più spazio per la “corsa” (forse).

    Grazie per la richiesta e per il Tuo lavoro, per me decisamente indicativo.

    A presto e grazie.

    • simone ha detto:

      ciao Enzo, grazie per la recensione! Per quanto riguarda l’acquisto della Hag h05 5500 … come ben sai è una sedia da 1200 euro, è decisamente una fascia di prezzo differente rispetto a questo cuscino da 90 euro. Sulla mobilità del cuscino hai ragione, è necessario fare attenzione a stringere bene gli elastici (so che stanno sviluppando anche una specie di velcro, forse invendita nei prossimi mesi).

  7. Matteo Di Lena [acquisto certificato NerdGranny] ha detto:

    Ciao Simone,

    Il mio rapporto col cuscino è un po’ di amore/odio, non sempre mi dà sollievo, anzi, a volte
    mi infastidisce parecchio. Tutto sommato nel tempo mi ha aiutato ad assumere pose più corrette.
    Un piccolo appunto per il venditore: sarebbe corretto inserire un foglio illustrativo per indicare la
    zona corretta in cui tenere il cuscino; i primi tempi che lo usavo tendevo a tenerlo troppo in alto e mi premeva
    contro i muscoli della zona lombare, provocandomi dei fastidi alla schiena.

    Nel complesso è un buon prodotto, non proprio a buon mercato, ma fa il suo dovere ed è certamente più abbordabile di una sedia ergonomica!

    Spero di essere stato utile per la tua recensione, ti auguro una buona giornata!

    -Matteo

    • simone ha detto:

      ciao Matteo! lo ho già fatto presente alla ditta produttrice che si sta attrezzando 🙂 Per quanto riguarda i consigli di regolazione diciamo che indicativamente la parte bombata (orizzontale) dovrebbe essere in corrispondenza dell’ombelico, adagiandosi insomma sulla curva che la schiena fa dietro alla pancia. Purtroppo come hai notato è solo un’indicazione e molto è comunque lasciato giustamente ai bisogni ed alle prove di ogni persona (persone diverse possono avere regolazioni diverse a seconda delle necessità). ciao!!

  8. Francesca [acquisto certificato NerdGranny] ha detto:

    In marzo ho acquistato il cuscino e ne sono molto soddisfatta, ora la mia schiena almeno in auto tira un sospiro
    di sollievo. Dopo mesi di sofferenza a causa di un’ernia del disco e la scampata operazione, tutti gli accorgimenti come questo mi sono indispensabili. Io uso il cuscino in auto e lo utilizzo anche senza legarlo al sedile. Mi dà sostegno anche così, senza essere correttamente legato, ma posso assicurare che il sostegno lombare e quello della colonna che mi permette di non afflosciarmi, mi sono di grande aiuto durante la seduta prolungata.
    Grazie ancora per il tuo sito che mi ha dato questa opportunità!
    Francesca

  9. Luca Taranta [acquisto certificato NerdGranny] ha detto:

    A distanza di tempo posso dire che ha funzionato: lo uso su sedile al computer e posso stare ore seduto adesso senza risentirne.
    Saluti
    Luca

  10. Diana Stefanel [acquisto certificato NerdGranny] ha detto:

    Ciao Simone,
    mi sono trovata veramente bene. Per motivi di lavoro sono costretta a stare seduta di fronte ad un computer per diverse ore alla settimana ed avendo un problema di protrusione discale sacrale ho notato che non provo alcuna sofferenza nella posizione che assumo.
    La mia schiena è dritta e non assume posture improprie e dannose. Il cuscino è integro e da quando l’ho comprato non ha subito alcun cambiamento nel suo spessore nè nella sua forma.
    Ad oggi posso confermarti di essere contenta di aver comprato il cuscino Rubytech e lo consiglio caldamente a chi ha problemi alla schiena soprattutto alla zona lombare.
    Spero che questa mia recensione possa risultarti utile in qualche modo. Se hai bisogno di pormi altre domande, sono a disposizione.
    Ciao
    Diana

  11. claudia Sanvito ha detto:

    Ciao Simone sto cercando una sedia ergonomica per casa e studio in quanto ho delle sedie ikea da studio ed ultimamente ho un dolore in sede dorsale interscapolare penso sia dovuto alla postura. Vedendo questo cuscino mi chiedevo se potevo per il momento almen,o utilizzarlo a casa in studio ed in macchina perché no.In quanto le sedie sono molto onerose e ne dovrei acqustare 2. Sulle sedie ikea a poltroncina in plastica è applicabile?

    • simone ha detto:

      ciao Claudia, si certo si possono applicare a tutte le sedie che hanno lo schienale alto almeno 41 cm. E’ meglio se lo schienale è verticale o con supporto lombare minimo.

  12. Marco ha detto:

    Secondo voi ha senso usarlo con una sedia Ikea Markus, che ha già un suo supporto lombare?
    Inoltre la Markus ha lo schienale molto alto, il cuscino si riesce lo stesso a fissare? Le cinghie sono abbastanza lunghe?
    Grazie mille.

    • simone ha detto:

      ciao Marco, si ha senso perchè è proprio un tipo di supporto diverso da quello della Markus, molto più accentuato. Per l’altezza non ci sono problemi perchè le cinghie si possono fissare ai lati (sono fasce elastiche col velcro alla fine)

  13. Eduard ha detto:

    Salve,sarei interessato a questo prodotto per mia madre. Non ho nessuna carta di credito ne’ postpay,vorrei solamente chiedere se posso pagare in contrassegno. Attendo risposta,Eduard.

  14. Alessandro ha detto:

    Ciao, ho letto dépliant e studio scientifico ma si parla solo di lombalgia e non di cervicobrachialgia. Funziona anche per artrosi e discopatia C5-C6 e C6-C7 con irradoamento al braccio?
    Grazie

    • simone ha detto:

      ciao Alessandro, in teoria qualsiasi genere di patologia che abbia compromesso la normale postura viene aiutata dal cuscino, in pratica però è sempre meglio sentire il tuo medico per un consiglio specifico al tuo tipo di discopatia. ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *